Payout, RTP e Volatilità di una slot machine

Gli amanti delle slot sanno bene che tre elementi fondamentali per valutare un gioco sono Payout, RTP e Volatilità.

Ma quali sono le differenze tra questi tre elementi e perché sono così importanti?

Andiamo ad approfondire nel dettaglio questi tre termini.

PAYOUT

Il Payout indica, in percentuale, il valore delle vincite consentito per ogni ciclo della slot—pre-impostato con un microchip—rispetto al totale incassato.

Questo elemento è fondamentale per scegliere le slot più vantaggiose.

RTP

RTP o Ritorno al Giocatore indica la percentuale di denaro che la slot darà, tramite le vincite, ai giocatori entro un periodo di tempo prestabilito.

Le slot con un RTP alto risultano essere le preferite in quanto, matematicamente, sono più generose nel restituire le vincite.

VOLATILITÀ

Dopo aver spiegato cosa si intende per Payout e RTP non poteva mancare la definizione di Volatilità, il terzo elemento chiave per scegliere la slot con cui giocare.

La volatilità indica quanto spesso si verificano le vincite e il loro volume.

La volatilità di una slot può essere alta, media o bassa:

  • volatilità alta: sono giochi dove si vince raramente ma i premi che si ottengono sono elevati
  • volatilità bassa: sono slot che permettono di vincere spesso ma importi più bassi
  • volatilità media: le vincite sono più frequenti rispetto alle slot con volatilità alta ma sono meno frequenti rispetto a quelle con volatilità bassa. Gli importi che si vincono sono nella media.

Payout, RTP e Volatilità

Ora che abbiamo analizzato i tre termini sarà più semplice per i giocatori scegliere le slot..

Ma non dimentichiamo che la fortuna ha un ruolo determinante e una slot va scelta sempre principalmente per il tema che piace di più e per divertirsi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scegli una lingua
Chinese (Simplified)EnglishFrenchGermanItalianRussianSpanish